Siamo in un periodo dove molte cambiano rapidamente mettendo in crisi modalità di vita, anche discutibili, ma comunque acquisite.

La necessità di adeguarsi e di reinventarsi il modo di esserci, cercando comunque di apprezzare la vita è sentita a tutti i livelli ed a tutte le età.

La vita di per sé richiede una vera e propria “arte di vivere” che si dice si acquisisca con l’esperienza; quindi sarebbero per definizione le persone più vissute quelle che potrebbero dirci di più su quest’arte.

L’opera d’arte, come sappiamo, è un’espressione dell’umano che non è solo il frutto di un’abilità manuale o della razionalità del pensiero, bensì espressione di emozioni, intuizioni, sentimenti spesso non ancora pensati.

Facciamo quindi riferimento alla creatività di ciascuno, in quanto espressione intima e soggettiva delle proprie caratteristiche.

Certo, non dobbiamo dimenticare che l’individualità si sviluppa nel contatto con i nostri simili e non nell’isolamento, anche la creatività di ciascuno viene quindi condizionata dall’ambiente di vita.

 

Ci sono Associazioni/Istituzioni che si muovono per migliorare le condizioni di vita degli uomini su diversi versanti:

  • Principi etici alla base dell’azione professionale (per es. il Rotary)
  • Sviluppo delle persone in crescita (per es. la scuola)
  • Contributo per la salute, la fame, le malattie…

tutti focalizzati sulla ricerca di mezzi e sentieri da percorrere per il benessere dell’umanità.

 

Ed è proprio il significato profondo di questa parola Bene-Essere che vorrei proporvi di approfondire perchè ci riguarda tutti, come individui nel nostro privato ma anche e sopratutto come esseri sociali ed è alla base del nostro percepire ed interpretare la realtà che ci circonda e quindi delle nostre conseguenti azioni verso noi stessi e gli altri.

 

E’ una parola composta da due concetti non scontati: BENE ed ESSERE.

Come può essere defiinito il “bene” oggi? Ed Essere che cosa significa, non volendosi limitare ad esistere?

 

Vi propongo quindi un percorso che è insieme personale, del gruppo/gruppi al quale apparteniamo tutti per nostra scelta e che impatta anche sulla nostra consapevolezza del sociale.

 

E’ importante apprendere da personaggi che hanno intrapreso percorsi che possono fornirci utili stimoli di riflessione da diversi punti di vista: il benessere spirituale, il benessere mentale ed emotivo/affettivo, il benessere dell’individuo, nella coppia, nel gruppo, il benessere sociale, il benessere come conquista e proposta di un percorso personale e condiviso.

Possiamo individuare diversi contesti di espressione del benessere:

  • Spirituale
  • Diritti umani
  • Infanzia
  • Adolescenza
  • Età adulta
  • Coppia
  • Sociale
  • Età anziana
  • Salute
  • Contributo delle nuove tecnologie al benessere sociale
  • Il benessere in una società multiculturale

Ispirandovi alla proposta di questi ambiti provate a riflettere e ad identificare quali sono gli elementi indicativi per voi del benessere oggi.

Se volete scrivetemi e potete contattarmi al mio indirizzo e-mail